venerdì 9 aprile 2010

Puntata 3 - La doccia fredda, ovvero Il fidanzato che non ti aspetti

Le cose si stavano mettendo esattamente come volevamo. Avevamo una meta decisamente stimolante e un progetto di sponsorizzazione che ci dava la carica giusta per affrontare al meglio la sfida coi Nemici (sì, sempre loro, i maschi). Ma le docce fredde sono sempre in agguato e infatti anche la nostra non si lasciò attendere.
Ora, prima di continuare, è necessaria una piccola presentazione del gruppo, ma state tranquilli, sarò schematica - Se nel frattempo riuscite a immaginarvi una colonna sonora da film di arti marziali sarebbe cosa gradita, grazie -

S. Divertente e socievole, ha però una mania per la pulizia e l'igiene difficilmente controllabile. Segni particolari: le piace sballarsi con lo zucchero ed è pericolosa con in mano l'Amuchina in gel.

P. Non fatevi ingannare dalla sua aria da principessa sul pisello: ha la grinta della donna manager ed è a lei che dobbiamo i nostri contatti stampa.
Segni particolari: senza lenti a contatto non riconosce neanche sua mamma.

E. L'educazione cattolica ne aveva fatto una promettente oratoriana. Ma l'incontro con le persone giuste l'ha salvata da questa triste sorte.
Segni particolari: conosce tutti i punti di pressione del corpo umano, anche quello che dopo tre giorni muori.

M. Nota anche come la Londinese. Attenti... ha diverse personalità, neanche noi le conosciamo tutte...
Segni particolari: è una maestra di Kung Fu, anche se giura di aver partecipato solo a pochi incontri. E ha perso.

Sposa: Dolce, gentile, ottima nelle faccende di casa, ma sexy quando ci vuole. Insomma, la moglie ideale!
Segni particolari: Sposa, va che secondo me Sposo non legge questo blog... cioè si poteva anche scrivere la verità...

C, cioè io. L'unica equilibrata del gruppo. Almeno una ci vuole, no?
Segni particolari: perfetta. Sotto ogni punto di vista! (un premio a chi riconosce la citazione!)

Torniamo alla doccia fredda. Quando tutto sembrava perfetto, riceviamo una mail da una delle mille personalità di M, la personalità di fidanzata infelice e nostalgica.

“Bello l'addio al nubilato, non vedo l'ora! Ma sappiate che ci sarà anche il mio fidanzato!”

Coooooooooooooosa???? “Il mio fidanzato”???? Vi lascio immaginare le risate dei nemici alla notizia...
E ancora una volta noi, al solito bar, ci chiedevamo che addio al nubilato sarebbe stato con un fidanzato a controllarci. Fortunatamente però, la ruota gira, e dopo questa brutta notizia, ci aspettava una rivincita.

Continua...

P.S: non so se dopo il post di oggi avrò ancora il permesso di scrivere su questo blog, quindi vi saluto come se fosse l'ultima volta... Addio! C.

7 commenti:

  1. ma lavorare no!??

    RispondiElimina
  2. bella C.!mary poppins la conosco come le mie tasche...cmq bella la tua descrizione...proprio bella!!non è giusto farsela da sola!!S.

    RispondiElimina
  3. C è un genio del male!!! Troppo forte. Baci dalla talpa

    RispondiElimina
  4. Premetto che rinuncio al premio piuttosto che dichiarare il falso....
    Vorrei sapere qual'è quella la cosina "che dopo tre giorni sei morto"...<<<>>>potrebbe servirmi!
    Per lo sponsor prova a chiamare la Ryanair!
    La zzia (con zeta emiliana)

    RispondiElimina
  5. Mary Poppins, Mary Poppins!
    La Romagna vi sostiene!!
    Grandiii!
    Un bacio!

    Sorella di S. e nipote di P.

    RispondiElimina
  6. sono curioso di conoscere la rivincita e, soprattutto, chi è la "talpa".

    - uno di quelli che hanno riso a sentire "c'è anche il mio fidanzato" -

    RispondiElimina
  7. Brave!!!!!!!!! Vi sostengo!
    Mamma di S.

    RispondiElimina